R&A Consulting
R&A Consulting

La gestione del credito problematico: la crisi dell’impresa e la tutela delle ragioni della banca

DESTINATARI: addetti dell’area credito e dell’ufficio fidi di filiale e di sede, addetti al controllo rischi

DURATA: 4 giorni, suddivisi in due moduli da 2 gg cadauno

OBIETTIVI: offrire ai partecipanti una visione per quanto possibile globale e articolata dei diversi aspetti delle crisi d’impresa, individuare i principali caratteri segnaletici delle difficoltà finanziarie del debitore, analizzare le opportunità di tutela delle ragioni creditorie e di risoluzione delle crisi offerte dalla legge anche attraverso lo studio della principale giurisprudenza in materia.

CONTENUTI:
Primo giorno:

  • Le crisi d’impresa: motivazioni, natura e cause
  • Aspetti economici e finanziari della crisi d’impresa: crisi di business, crisi di liquidità, crisi finanziaria
  • I segnali indicativi della crisi: le indicazioni reddituali dell’analisi di bilancio (andamento del fatturato, consistenza dei margini, politiche di bilancio)
  • Le evidenze finanziarie della crisi: l’andamento del capitale circolante netto e il fabbisogno di liquidità
  • La dimensione dell’autofinanziamento e le risultanze dell’analisi per flussi: la sostenibilità del debito


Secondo giorno:
  • Le risultanze dell’analisi andamentale e della Centrale dei Rischi: gli indicatori di anomalia e i segnali di difficoltà del debitore
  • La valutazione della struttura finanziaria del debitore: quoziente di indebitamento e durata media delle fonti di finanziamento
  • La valutazione di adeguatezza delle garanzie: criteri prudenziali ai fini della determinazione delle svalutazioni e degli accantonamenti
  • La ricapitalizzazione delle aziende in crisi: l’intervento degli operatori specializzati nella ristrutturazione delle aziende in difficoltà


Terzo giorno:
  • Introduzione sui reati fallimentari (cenni) commessi dall'imprenditore: bancarotta fraudolenta, semplice, patrimoniale, documentale
  • Bancarotta preferenziale, ricorso/concessione abusiva di credito
  • Reati commessi da altri in relazione alle crisi d’impresa, in particolare le banche
  • Tutela della par condicio creditorum attraverso l'azione revocatoria fallimentare e ordinaria
  • Discussione di alcune recenti sentenze su ricorso/concessione abusiva di credito e revocatorie delle rimesse di conto corrente bancario


Quarto giorno:
  • Strumenti non concorsuali per evitare reati e revocatorie: piano attestato, accordi di ristrutturazione
  • Procedure concorsuali: fallimento e concordato preventivo
  • Crisi da sovra-indebitamento per imprenditori non fallibili e persone fisiche
  • Novità legislative: Legge 7/8/2012 n.134 e DL 18/10/2012 n.179
  • Recenti sentenze sul tema