R&A Consulting
R&A Consulting

Politiche degli impieghi e relazioni di clientela: alcune considerazioni sull’impatto della regolamentazione di Basilea 2 sul mercato del credito alle PMI

Istituto di Studi Aziendali, Facoltà di Economia - Università di Urbino “Carlo Bo”. Il presente articolo è stato pubblicato nel numero di settembre 2004 della Rivista “Argomenti”.

L'applicazione della regolamentazione di Basilea 2 sulla gestione del rischio di credito ha evidenziato il problema delle relazioni di clientela tra banche e imprese, in particolare PMI. Si è a lungo discusso sull'adozione di modelli di rating, fondati più sul razionamento del credito che sulla qualità della relazione con i clienti.

In un Paese come l'Italia, storicamente caratterizzato da un vasto ricorso al modello multibanking e da deboli relazioni di clientela, poca o addirittura nessuna attenzione è stata prestata alla qualità del sostegno finanziario fornito dalle banche.

Dall'analisi svolta emerge come le imprese, rivolgendosi alle banche, necessitino spesso non solo di finanziamenti, ma anche di consulenza e formazione in materia gestionale e finanziaria.
Allo stesso tempo, tuttavia, il sistema bancario italiano trascura spesso la qualità delle risorse umane, concentrando piuttosto i propri sforzi nell'implementazione di tecnologie informative volte a valutare il merito di credito: solo le banche locali, grazie ai loro vantaggi, sono in grado di rappresentare la banca di riferimento per le PMI.

Si conferma, pertanto, la necessità per gli intermediari di investire sulla qualità dei propri dipendenti e sul continuo rafforzamento delle relazioni con il cliente.

Politiche degli impieghi e relazioni di clientela: alcune considerazioni sull’impatto della regolamentazione di Basilea 2 sul mercato del credito alle PMI191 KB