skip to Main Content

Capitale investito, vendite e redditività: l’analisi di convenienza e fattibilità delle scelte di gestione e investimento.

Destinatari: Imprenditori, responsabili amministrativi, CFO, consulenti, professionisti contabili, addetti amministrazione finanza e controllo, analisti fidi di istituzioni finanziarieamministrazione finanza e controllo, analisti fidi di istituzioni finanziarie

Obiettivi

• saper individuare i legami tra capitale investito e fatturato all’interno della gestione complessiva dell’azienda;

• evidenziare il nesso logico esistente tra crescita e fabbisogno finanziario;

• risolvere le principali questioni ai fini del processo decisionale aziendale;

• illustrare i criteri di valutazione della fattibilità delle scelte aziendali ai fini della sostenibilità finanziaria.

Contenuti

• lo stato patrimoniale finanziario: il concetto di capitale necessario e di fabbisogno in stock;

• il rapporto impieghi-fonti: il vincolo della struttura finanziaria di partenza;
la crescita per linee interne e per linee esterne: limiti e vincoli economico-finanziari;

• lo sviluppo del fatturato e il business model aziendale: come cambiano i criteri di valutazione con l’avvento della digitalizzazione e lo scoppio della pandemia;

• economie e diseconomie di scala;

• il conto economico delle aziende e l’importanza dell’analisi settoriale;

• operazioni a leva e struttura finanziaria: la necessità del capitale di rischio

Durata: 1 giornata
Docenti:

Programmazione

La squadra di docenti

Alessandro Berti

Professore Associato di Finanza Aziendale e di Tecnica Bancaria presso la Scuola di Economia dell’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”

Cino Ripani

Docente e consulente di finanza d'impresa ordinaria e straordinaria, profit e non profit

Marco Fantoni

Assistant lecturer al dipartimento di finanza presso le Università Bocconi e Cattolica del Sacro Cuore. Dottore commercialista e revisore ufficiale dei conti.

Stefanobarnaba Turchi

Dottore commercialista e revisore ufficiale dei conti